Comune di Cassano d'Adda
Comune di Fara Gera d'Adda
Comune di Inzago
Vai ai contenuti

Menu principale:

Bacheca










Carissimi Soci



Grazie! Grazie per il vostro impegno e la vostra dedizione, che ci permettono di continuare ad esistere. Vi esorto a far proseliti e propaganda in modo da aumentare il numero dei soci. Il prossimo anno ci aspetta un tema affascinate:” Il respiro di Dio: l’idea del divino nella storia dell’uomo”. Ci saranno nuove materie quali la Sociologia, l’Antropologia Culturale oltre a Filosofia, Storia, Letteratura, Storia dell’Arte ecc. con nuovi e prestigiosi docenti. Come potete ben capire non si tratterà di un anno dedicato alla religione in senso confessionale o alla storia delle religioni; bensì a come nacque il senso del divino nell’uomo, il suo rapporto con fenomeni incompresi; cercheremo di capire come è nata la “scintilla” divina. Alcuni titoli esemplificativi: Letteratura: Milton “il paradiso perduto” ; l’amore è un Dio la parabola di Amore e Psiche; quando l’uomo ha iniziato a cercare il divino? Storia: il nazismo e le chiese; Enogastronomia: il cerimoniale del vino nelle ricorrenze e riti religiosi e pagani. Storia dell’Arte: l’Arte come espressione di Dio. Religione: Dio giudice universale: il fondamento del bene e del male. Ecc. ecc.

Le iscrizioni si riceveranno: venerdì 15/22/29 Settembre dalle 10 alle 12 a Cassano presso il Centro Civico; sabato 16/23/30 settembre dalle 9,30 alle 12 a Inzago presso la Biblioteca;  da lunedì 12 settembre (tutti i giorni) a Fara presso la Biblioteca.

L’inaugurazione dell’A.A. si terrà venerdì 6 ottobre ore 15 presso l’auditorium di via Dante a Cassano con la lectio magistralis tenuta dal Prof. Enrico Comba titolare della cattedra di Antropologia Culturale presso l’Università di Torino sul tema dell’anno accademico.

I corsi inizieranno martedì 10/10 a Cassano; mercoledì 11/10 a Inzago; giovedì 12/10 a Fara.

Non mi resta che ringraziarVi ancora una volta di tutto cuore, invitandoVi a divulgare le nostre iniziative in quanto siete proprio Voi il più efficace veicolo pubblicitario e la forza dell'Università del Sapere; tanto più che quest’anno abbiamo deciso di non affiggere manifesti, per contenere i costi, ed affidarci al passa parola e alle Biblioteche.

Arrivederci al prossimo anno !!


Il Presidente

Ferdinando Galli

Torna ai contenuti | Torna al menu